airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Tendenze social: food porn

Tendenze social: food porn

I social network hanno oramai invaso non solo le nostre abitudini quotidiane, ma persino il nostro modo di ragionare e di architettare i pensieri: se ci fate caso, accade sempre più spesso che il nostro cervello pensi prima ai risvolti sui social di un’azione che dev’essere ancora compiuta, piuttosto che sulle conseguenze che avrà poi nel mondo reale. Si tratta di un abito mentale che, da circa 3 anni, ha trovato la sua massima espressione nel cosiddetto food porn. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Cos’è il food porn

Il food porn è una tendenza che si è diffusa a macchia d’olio sul web, e che vede il cibo come protagonista indiscusso: i piatti diventano l’espressione non solo della bellezza visiva, ma di una serie di sensazioni prettamente fisiche, che portano il nostro organismo a reagire stimolando i centri del piacere. Non si tratta certo di una novità: sono decenni che il marketing del food&grocery punta sulle fotografie dei piatti, dalle elaborate pietanze sulle riviste di cucina ai succulenti hamburger stampati sui cartelloni affissi nei fast food. Sono stati i social, però, ad esasperare la moda del food porn elevandola ai massimi livelli: oggi i social network come Facebook, Twitter, Flickr e Instagram sono invasi da immagini di piatti immortalati al ristorante, nei pub, o nelle cucine dei nostri amici in veste di cuochi amatoriali. E allora il nostro sguardo si ferma nella contemplazione estatica del cibo, sempre più attraente per via delle fotocamere ad alta definizione degli Smartphone: la bocca si riempie di acquolina ed il desiderio di poter assaggiare quella pietanza diventa irresistibile. È, letteralmente, food porn.

food porn cos e

Nel food porn il piatto e la sua presentazione diventa veicolo di sensazioni fisiche quali il piacere di guardare e il desiderio di assaggiare

 

Come nasce il food porn

Il termine food porn fece per la prima volta capolino nel 1984 in un libro di Rosalind Coward: l’opera mirava a sottolineare il ruolo del piatto, la cui estetica assumeva più importanza non solo dei singoli ingredienti, ma persino del cuoco che l’aveva cucinato. Poi la cosa si è evoluta, soprattutto per merito della televisione: i reality sui cuochi hanno spinto sempre più persone a cimentarsi nella creazione di piatti da mangiare con gli occhi e da condividere sul web, ottenendo alle volte migliaia di condivisioni. E la mano è stata ulteriormente forzata da conduttrici come Nigella Lawson, famosa in tutto il mondo per la preparazione live di piatti strepitosi, e per la sua abitudine di divorare tutto (sempre in diretta Tv) a trasmissione finita. Oggi il food porn si è ulteriormente evoluto, tanto da aver provocato la nascita di social network pensati esclusivamente per le foto dei piatti, come ad esempio il giovane Tablescape o l’italiano Fuudly.

come nasce il food porn

Il termine food porn nasce nel 1984 e viene esaltato dai reality sulla cucina

 

Il food porn è un piacere proibito

Il successo alla base del food porn deriva da una serie di caratteristiche insite nella psiche dell’essere umano: innanzitutto il piacere del voyeurism, ovvero quella sensazione che si prova nell’assistere senza partecipare. Il cibo ritratto nelle fotografie, proprio come accade per le pin-up, si può solo ammirare ma non si può toccare: la mente è costretta a fantasticare sulla pietanza, senza per questo avere la possibilità di assaggiarla. Alcuni psicologi hanno paragonato il food porn ad una perversione, altri addirittura ad una nuova forma di pornografia: la verità è decisamente più innocente, ma non per questo meno stimolante.

il successo del food porn

Il successo del food porn si basa sul voyerismo. Il piacere di guardare un bel cibo che stimoli il desiderio

 

Share
Content marketing
Local seo