airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Prima di una strategia web c’è l’analisi

Prima di una strategia web c'è l'analisi

Prima di una strategia web c’è l’analisi

Mercati volatili, competitor agguerriti e clienti sempre più esigenti e informati: questi sono gli elementi che fanno da sfondo nel 2021. Per un’azienda che opera in un contesto digitale così complesso e senza una solida strategia alle spalle, è semplice perdere di vista la giusta strada da seguire. Per questo, una web strategy vincente va pianificata e costruita nel dettaglio ma soprattutto si deve basare su un’attenta analisi dei dati. 

 

L’importanza dell’analisi: i dati a servizio della strategia 

 

È importante capire che dall’analisi dipende la strategia: è un processo che permette di raccogliere e interpretare tutta quella sfilza di dati e numeri che sono indispensabili per elaborare strategie di marketing mirate. Quindi, l’analisi è una valutazione quantitativa e qualitativa che ci consente di avere una fotografia completa del mercato in cui operiamo, sia in in termini di dimensione e volume che di individuazione dei vari segmenti del target e i modelli d’acquisto nonché dei competitor diretti e indiretti. Insomma, l’utilizzo dei dati è come un faro che ci illumina sulla situazione attuale in cui si trova la nostra azienda, su cui si baserà il marketing strategico per raggiungere gli obiettivi di business desiderati. 

 

La web strategy e il peso dell’analisi

 

Una strategia web digitale non è altro che un programma ideato dall’azienda per implementare e ottimizzare diversi elementi come la presenza, le conversioni e i ricavi sui canali digitali. Le società utilizzano, quindi, le strategie digitali per creare una sorta di tabella di marcia al fine di raggiungere obiettivi specifici definiti a monte. Infatti, una strategia web vincente si compone principalmente di tre elementi: gli obiettivi da raggiungere, il piano d’azione da seguire e le risorse da impiegare per raggiungere gli obiettivi prefissati. Importante è tenere al centro dell’attenzione l’esperienza del cliente: un’efficace strategia digitale copre tutte le risorse, i percorsi e le percezioni della customer experience attraverso tutti i touchpoint con cui il cliente interagisce con l’azienda. 

Gli obiettivi di una strategia web variano ovviamente da società a società, per questo l’analisi dev’essere mirata: c’è chi ha bisogno di aumentare il numero di contatti e lead, chi ha bisogno di un sito web o app più efficiente, chi, invece, deve lavorare sul content marketing per dimostrare al meglio le proprie competenze tecniche. 

 

Come svolgere un’analisi di web marketing strategico 

 

Per avere una panoramica chiara della propria realtà imprenditoriale rispetto al mercato in cui si opera ci sono diversi punti da analizzare. In una prima fase di analisi, i dati generati verranno raccolti e analizzati per identificare opportunità e azioni concrete da mettere in atto per raggiungere i diversi obiettivi di business. Quindi, una buona strategia web si basa sull’analisi di diversi elementi:

  • Mission, Vision e Valori Aziendali: bisogna investigare in primis sulla mission, o missione, vale a dire lo scopo dell’impresa, perché essa esiste, il suo fine ultimo, in modo da analizzare la ragione della sua esistenza attuale e disegnare il futuro da intraprendere. Quindi mentre la mission si focalizza sul presente, la vision invece si concentra sul futuro, su ciò che l’azienda intende diventare. Infine, i valori aziendali rappresentano una sorta di codice di comportamento dell’azienda stessa, la linea di condotta da seguire. Analizzare e definire tutti questi aspetti è un buon punto di partenza per l’ideazione di una strategia solida ed efficace. 
  • Brand Identity: si analizza l’identità dell’azienda, affinché si individuino tutta quella serie di elementi che rendono un brand unico e riconoscibile come naming, logo, ecc.
  • Positioning e studio dei Competitor: in questa fase, è importante guardarsi le spalle e investigare sulle caratteristiche e peculiarità dei competitor, in modo da avere una fotografia ampia del mercato e tenere il passo della concorrenza, possibilmente superandola. Si procede quindi con l’analisi della proposta di valore dell’azienda, o unique value proposition, quindi l’insieme delle caratteristiche uniche che la differenzia dai competitor; il goal è fare in modo che il possibile consumatore associ nell’immediato l’azienda nel momento in cui abbia un bisogno o necessità da soddisfare. 
  • Analisi SEO: in questa fase, l’analisi si basa sulle keyword usate dai competitor per posizionarsi al meglio sui motori di ricerca e, più in generale, su tutte le strategie utilizzate per ottenere conversioni. L’obiettivo è quello di individuare le migliori parole chiave per avere un match con le ricerche degli utenti e quindi migliorare la nostra posizione nelle SERP di Google, guidare un traffico qualificato al nostro sito che ci consente maggiori possibilità di conversioni. 

Grazie a questa fase iniziale di analisi si ha la possibilità di avere una panoramica globale sull’azienda e sul mercato di riferimento, identificando i punti di forza e debolezza, i fattori di competizione e i possibili ambiti da ottimizzare e migliorare per creare valore e differenziarsi dalla concorrenza. 

 

In conclusione, l’analisi dei dati web consente di prendere importanti decisioni strategiche aziendali e di marketing basandosi sull’interpretazione dei dati a disposizione. Ovviamente, non serve avere a disposizione una quantità di dati infinita ma bisogna individuare quelli specifici in base agli obiettivi e KPI richiesti. Questo è il modo giusto e corretto di operare, ossia costruire la propria strategia partendo da informazioni qualitative e quantitative fondamentali per il nostro business. 

Share