airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

4 suggerimenti sul Social Marketing per i negozianti

4 suggerimenti sul Social Marketing per i negozianti

Hai un punto vendita su strada?

Bene, hai un’opportunità che nell’era dell’e-commerce gli altri non hanno: l’interazione fisica con il cliente.
E incontrare fisicamente il cliente ha indubbiamente ancora (per fortuna) delle grosse potenzialità.

Accogliere il cliente

Sembrerà banale, ma il cliente ha bisogno di essere accolto e coccolato.
Ed è questa sensazione che si dovrà percepire all’interno del tuo punto vendita.
Nella peggiore delle ipotesi potrebbe anche darsi che il cliente non trovi quello che sta cercando al momento, ma sicuramente avrà vissuto un’esperienza, di questi tempi sempre più rara, in cui viene considerato e ascoltato, e tu e il tuo punto vendita rimarrete impressi nella sua memoria emotiva. In più, sarà propenso a tornare. Grazie a questo approccio, gli verrà spontaneo darti ciò che descrivo nel prossimo punto.

 

social marketing per negozianti

 

Ottenere informazioni

Ok, adesso che vi siete piaciuti entrambi, il minimo è scambiarsi i numeri di telefono. E visto che ci siamo, anche i dati Facebook, Whatsup, Twitter , per fare anche un pò di social marketing. Il cliente te li darà volentieri, se chi li chiede è così gentile, affabile e attento alle sue esigenze di acquisto come te.

Fargli sapere che sei sempre nei suoi pensieri

Ora che siamo sicuri di aver fatto colpo, è arrivato il momento di farlo innamorare.
Promozioni, saldi, sconti o il semplice offrire un caffè saranno le leve per fare del direct marketing attraverso i social e i canali tradizionali. Qui dovrai buttare giù un piano, possibilmente annuale, delle comunicazioni da fare sui vari social. Potrai farlo da solo o in sinergia con un’agenzia specializzata (come ad esempio la nostra) che si occuperà di programmare tutte le azioni di web marketing da eseguire durante l’anno, creando un flusso regolare, scadenzato e costante su tutti i social media, in modo che il cliente non si dimentichi mai che può contare su di te. In questa fase puoi prenderti la libertà di iniziare a dare “del tu” al tuo cliente.

Accetta le critiche

Può succedere che qualcosa non vada esattamente come il cliente si aspettava e che si lamenti di qualcosa. Ascoltarlo e cercare di risolvere il problema sarà il cemento che consoliderà il vostro rapporto. E trasversalmente aumenterà la sua propensione a consigliarti ai suoi amici e conoscenti.

In conclusione, dalla nostra esperienza, abbiamo capito che nel social vince (e, in questo caso, vende) “chi più social è”, non solo nel web, ma sopratutto nell’approccio, in linea generale, con i propri interlocutori. E tutto questo è ancor più vero nel nostro rapporto verso il cliente.

E tu che cosa ne pensi?

Share