airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Come raccontare i valori del tuo brand

Come raccontare i valori del tuo brand

Come raccontare i valori del tuo brand

Lo scopo di una pubblicità o di una strategia di comunicazione e marketing non è solo quello di vendere il prodotto, ma è quello di attrarre, ascoltare e incuriosire il cliente. Il potenziale acquirente deve essere coinvolto e si deve sentire valorizzato, in modo che possa tornare.

Si deve creare una relazione e il cliente deve avere il suo spazio per potersi esprimere e sviluppare la propria opinione. È quindi essenziale raccontare una brand story che faccia avvicinare il pubblico al proprio marchio.

La chiave per riuscirci è ottenere la fiducia del cliente che deriva da un diretto coinvolgimento emotivo, attraverso lo storytelling.

 

Cos’è lo storytelling

Fare storytelling vuol dire trasformare un messaggio pubblicitario in una vera e propria narrazione, per spingere la strategia di marketing a un livello superiore stimolando al massimo l’esperienza d’acquisto.

 

Perché fare storytelling

La forza di un messaggio sta nelle emozioni, nelle sensazioni che è in grado di trasmettere al consumatore. I clienti sono attratti da spot vicini alla loro realtà che possono coinvolgerli e comprenderli. In questo modo si crea un legame forte e di fiducia col brand e il consumatore sarà propenso a tornare anche in futuro.

Lo storytelling ha anche altri due vantaggi considerevoli. In primo luogo rende social friendly, cioè permette di creare un contenuto di facile condivisione e che può diffondersi a tante persone in tempi brevi. In secondo luogo, narrare la storia del marchio è utile perché diventa un contenitore di informazioni che possono aiutare il consumatore nella scelta del prodotto, avvicinandolo al brand.

In sostanza, un buon storytelling non deve solamente fare pubblicità al prodotto, non è finalizzato solo alla vendita. Deve far trapelare che dietro al lavoro dell’azienda si nascondono passione, persone che credono in qualcosa e che hanno una propria personalità e avvicinare il consumatore tramite una relazione e valori comuni.

 

Come raccontare una brand story efficace

Alcuni consigli per fare storytelling: 

  • Conoscere il proprio pubblico. Prima di iniziare qualsiasi strategia di comunicazione e web marketing è necessario avere inquadrato il pubblico a cui ci si sta rivolgendo. Occorre avere un’immagine del cliente ideale e rendersi attraente per quello specifico target. Solo conoscendo i clienti si può creare una strategia di marketing efficace.
  • Essere autentici. È fondamentale non far sentire i clienti manipolati e raggirati. L’autenticità è indispensabile perché contribuisce a creare un sentimento di fiducia nel cliente.
  • Si consiglia di eseguire sempre un’autoanalisi del marchio, ponendosi domande sulla proprio strategia. Per ogni aspetto del marketing, online e offline, bisogna domandarsi se si potrebbe fare qualcosa di diverso e se quello che stiamo proponendo fa veramente parte della nostra identità.
  • Scegliere il giusto positioning statement. Il posizionamento, chiamato in gergo tecnico positioning statement, individua l’area di competenza del marchio. È utile creare una mappa mentale, associando parole che rappresentano il marchio nel modo migliore.
  • Creare una storia che sia condivisibile. La storia che racconterete dovrà creare identificazione fra le persone, suscitare interesse e voglia di conoscere di più.
  • Le emozioni contano tantissimo e la costruzione della storia deve basarsi su immagini, musica, video. In questo modo la storia verrà condivisa con altre persone e la strategia di marketing sarà veramente vincente.
Share