airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Quarantena: Come si stanno raccontando i brand italiani

Quarantena_ Come si stanno raccontando i brand italiani

Quarantena: Come si stanno raccontando i brand italiani

In una fase così critica come quella che stiamo vivendo per via dell’emergenza Covid-19 e per la quarantena, le aziende italiane si stanno adeguando adottando nuove strategie di comunicazione. Come fronte comune quasi nessuna azienda ha rinunciato a campagne di comunicazione e marketing, anzi, nella maggior parte dei casi la comunicazione è aumentata per favorire una diffusione delle informazioni più chiara e più autentica.

La comunicazione attraverso il sito web

 

Solo in pochi casi le aziende non hanno aggiornato i propri siti web lasciandoli tali e quali a com’erano prima dell’emergenza. Nella maggior parte dei siti, invece, sono comparsi soprattutto comunicati stampa in cui si fa appello a donazioni e varie raccolte fondi. In diversi casi le aziende hanno inserito delle vere e proprie sezioni di approfondimento sul virus, soprattutto per quanto riguarda le imprese e i servizi che sono rimasti attivi durante l’emergenza, come ad esempio le banche, le poste e i fornitori di energia.

Alcune di esse hanno lanciato campagne molto significative a favore del paese e delle singole realtà, come servizi assistenziali per famiglie bisognose.

 

La centralità dei media

 

Durante l’emergenza i media rivestono un ruolo più che mai importante, i livelli di ascolto televisivi sono in aumento e molte emittenti stanno spronando le aziende a pubblicizzarsi attraverso le reti nazionali.

 

La comunicazione diventa digitale

 

L’impatto della pandemia ha accelerato la digitalizzazione anche in quelle aziende che erano ancora restie al cambiamento. Le nuove necessità dettate dall’emergenza hanno reso necessari dei cambiamenti: dallo smart working in primis fino agli acquisti online. In questo frangente, quindi, la comunicazione deve calarsi completamente nell’era digitale ed essere al passo con i tempi.

 

 

La maggior parte delle iniziative dei diversi brand sta puntando verso la digitalizzazione dei servizi, per far sì che il dialogo con i clienti non si interrompa, ma al contrario diventi ancora più diretto. Le aziende puntano soprattutto sul coinvolgimento e la partecipazione, sia dei dipendenti che soprattutto dei consumatori. In ogni caso l’obiettivo comune di tutte le imprese sembra esulare dagli scopi speculativi per mirare invece a rassicurare e aiutare le persone.

Per superare la situazione molte imprese puntano sulla valorizzazione della propria immagine sul web e in particolare sui social network, attuando strategie di marketing mirate per il web. In alcuni casi queste strategie non riguardano soltanto la comunicazione, ma anche il vero e proprio business che si trasforma puntando di più sugli e-commerce e sulla vendita online.

Inoltre, molte aziende hanno dovuto cancellare o rimandare eventi e fiere, da sempre strumenti indispensabili nel marketing, per cui anche nel lancio di nuovi prodotti, le imprese hanno dovuto apportare un repentino cambio di rotta: ecco allora che nascono le iniziative a distanza e le prime fiere virtuali.

Share