airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Pubblicità su Facebook: i formati

Pubblicità su Facebook: i formati

La pubblicità su Facebook è sicuramente uno strumento molto utile per poter promuovere il proprio business. Per chi possiede un’azienda sul web, questo modo di far pubblicità è davvero interessante. Infatti ogni formato è pensato esclusivamente per poter dare risalto al proprio business e alla propria attività: il tutto rientra all’interno di un piano web marketing che aumenta in maniera sostanziale la portata del proprio business. Ecco dunque quali sono i formati per farsi pubblicità su Facebook.

I post sponsorizzati

Un tipo di pubblicità su Facebook che può essere utile e che ha una maggiore efficacia rispetto gli altri post è sicuramente il formato dei post sponsorizzati. Questo tipo di pubblicità mette in risalto un singolo post e può davvero fornire numerosi riscontri. Per chi ha un’attività online può mettere in risalto un post per aumentare le vendite: questo tipo di formato, stando agli studi effettuati dagli esperti del settore, permette di avere un’interazione sicuramente maggiore. Questo formato pubblicitario è molto utile per chi vuole avere un riscontro anche sui singoli post di un blog. Può essere utilizzato un articolo che ha riscontrato parecchio successo oppure un post che sta facendo registrare buonissimi numeri. Questo è molto utile per chi vuole aumentare gli accessi all’interno del proprio sito internet e mettere in risalto un solo tipo di post. La scelta è sicuramente più mirata, ma permette di avere un risultato sicuramente più efficace e molto più diretto.

L’importanza dei vari tipi di inserzione

Per guadagnare grazie alla pubblicità su Facebook si possono creare anche delle inserzioni. Nell’ambito dei vari formati usati per la pubblicità, le inserzioni sono molto specifiche e permettono di raggiungere un pubblico altamente targetizzato. Esistono, ad esempio, le inserzioni per l’acquisizione di contatti, pensate specificamente per mobile. Chi si trova a interagire con quell’inserzione viene inserito in una rete di contatti preferenziali per il marketing diretto. Ci sono, poi, le inserzioni dinamiche, che promuovono l’intero catalogo di un brand. Anche in questo caso, il pubblico non è casuale, ma risponde a un determinato bacino di utenti che hanno cercato o visualizzato contenuti simili. In questo ambito si inseriscono anche le inserzioni con i link, che mettono in comunicazione Facebook con il sito originale del brand. Tramite una procedura incrociata di social media marketing e web marketing, infatti, le inserzioni con link mostrano sulla pagina Facebook alcuni prodotti altamente indicizzati e ricercati dagli utenti, e poi consentono di andare al sito completo tramite un link: questo massimizza le possibilità di incontro tra il cliente e il prodotto dei suoi sogni.

Quando si sceglie il formato dell’inserzione bisogna anche vedere gli scopi che si vogliono raggiungere. Le foto e i video sono i formati più basici, che possono servire a trasmettere messaggi attraverso suoni e immagini. Il video coinvolge lo spettatore e lo trasporta al centro del prodotto, facendogli desiderare di possederlo. Chi vuole pubblicizzare più di un prodotto può rivolgersi anche a un carousel, cioè un mix di molti video e molte foto insieme nella stessa inserzione. L’inserzione più completa è sicuramente la canvas, un’esperienza sensoriale a 360° pensata per mobile. Quando il potenziale cliente entra nella canvas vede una delle tipologie di inserzione sopra menzionate ma la vede a tutto schermo e ci entra letteralmente dentro. Tutti questi tipi di formati di inserzione pubblicitaria sono pensati per convogliare verso il prodotto utenti dinamici e già interessati a quel tipo di mercato, ma che hanno un interesse all’innovazione e a scoprire sempre nuove possibilità.

Share