airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Perché è importante lo storytelling nel web marketing

Perché è importante lo storytelling nel web marketing

L’arte del narrare è antica quanto il mondo: la usavano i greci e persino i grandi giornalisti sportivi come Gianni Brera. Lo storytelling ha impiegato davvero poco per infiltrarsi nelle maglie della pubblicità, rispondendo al bisogno di raccontare un prodotto, piuttosto che cercare di venderlo con messaggi nudi e crudi. Certo, dai tempi del Carosello e dei suoi spot raccontati ne è passato di tempo, ma lo storytelling è rimasto un caposaldo del marketing. Anche se si è evoluto adattandosi alle dinamiche del web.

Lo storytelling nel web marketing

La società si è evoluta, trasferendo i comportamenti sociali e gli acquisti sul web: con l’avvento degli Smartphone, Internet è diventato il luogo dove chiacchierare, incontrarsi e ovviamente comprare prodotti. Di conseguenza, è il web ad aver cambiato la pubblicità: oggi, infatti, non serve più a nulla creare un negozio elettronico che si limiti a vendere i prodotti. Così come è del tutto inutile cercare di farsi notare limitandosi alla nuda esposizione di ciò che si offre agli internauti. Semplicemente perché il web è un ‘mare magnum’ all’interno del quale, se non si spicca in qualche modo, si viene sommersi.

E l’unico modo per spiccare, per differenziarsi dagli altri, è raccontare: raccontare se stessi, la storia del brand, le caratteristiche dei prodotti. Ed è qui che entra in gioco lo storytelling nel web marketing: l’arte del raccontare messa al servizio di una pubblicità pensata per il web. Una pubblicità che non vede più il compratore come soggetto passivo, colpito dai messaggi come se fossero proiettili, ma attivo, che sceglie volontariamente a chi affidarsi in base alle emozioni e alle sensazioni che il marchio o il prodotto gli suscitano. Lo storytelling nel web marketing è questo e tanto altro.

Il brand storytelling nel web marketing

Un’azienda che voglia distinguersi dalla massa non può limitarsi ad una presentazione del marchio asettica e priva di sentimento. Lo storytelling nel web marketing parte innanzitutto dal brand: l’utente finale ama i dettagli, le storie ed i particolari sull’azienda perché, quando esse sono presenti e raccontate con maestria, è portato a provare empatia e, di conseguenza, tende ad acquistare i prodotti più facilmente. In questo senso i social network si sono rivelati un mezzo fenomenale: le pagine social delle aziende sono state il primo passo verso l’abbattimento di quel muro che separava il cliente dal venditore, fino a quel momento visto come un’entità irraggiungibile. I social, invece, vengono oggi utilizzati per stimolare il dialogo fra i due, creando così un clima di confidenza.

Il content storytelling nel web marketing

Non basta avere una facciata social: le aziende devono, infatti, offrire innanzitutto contenuti di qualità per dimostrare ai clienti che dietro l’apparenza c’è anche una sostanza. Di conseguenza è fondamentale che il brand comunichi non solo se stesso, ma anche ciò che vende: i prodotti dovranno essere narrati con una storia convincente ed emozionale, che trasmetta all’utente l’unicità di un oggetto o di un servizio. E non è un caso che in molti si siano dotati di un blog aziendale, pubblicando articoli informativi e condividendoli sui social. Una lezione che Steve Jobs, maestro dello storytelling nel web marketing, espresse così: ‘Il sogno degli uomini è una vita migliore e felice. Non limitarti a promuovere i prodotti, ma arricchisci le loro vite’.

Share