Le peggiori decisioni seo

Le peggiori decisioni seo

Che voi siate proprietari di un business già avviato o di una startup, dovreste prevedere di costruire una strategia SEO efficace per il vostro sito aziendale al fine di ottenere visibilità sul web, mettervi in contatto con nuovi clienti e fidelizzare quelli già esistenti.

Quando si parla di tecniche di ottimizzazione e posizionamento del sito web, spesso ci si riferisce solo alle strategie che è meglio adottare al fine di creare una campagna di web marketing efficace. Ma quali sono le peggiori decisioni SEO da evitare assolutamente? Ecco quali sono i principali errori da non commettere quando si vuole ottenere un buon posizionamento SEO del proprio sito web sui motori di ricerca.

Posizionare il proprio sito web per una sola keyword

posizionamento keyword

Una delle peggiori decisioni SEO che potreste prendere è quella di ottimizzare il vostro sito internet aziendale per una sola keyword, scegliendo solo quella vi appare più rilevante per il vostro business. Questo errore è assolutamente da evitare: ogni pagina del vostro sito web dovrà essere ottimizzata per essere indicizzata in base a specifiche parole chiave. In questo modo, gli utenti saranno più facilitati nel trovare le informazioni che stanno cercando e sarà quindi più facile per voi intercettare gli interessi degli internauti e mettervi in contatto con il vostro target market di riferimento. Date quindi importanza alle keyword più rilevanti per il vostro sito, ma allo stesso tempo, assicuratevi di ottimizzare ogni pagina utilizzando anche keyword correlate.

Attenzione al “Keyword Stuffing”

Se utilizzare le parole chiave è importante, allo stesso tempo è fondamentale evitare di abusarne. Una delle peggiori decisioni SEO che possiate commettere è infatti quella di fare “keyword stuffing”, ovvero ripetere troppe volte la parola chiave all’interno del testo con l’erronea convinzione che questo possa portare il vostro sito a raggiungere la prima posizione sui motori di ricerca. Questa strategia di web marketing potrebbe risultare controproducente: fare “keyword stuffing”, infatti, potrebbe causare penalizzazioni da parte di Google.

Mettere su una campagna di link building utilizzando link di bassa qualità

strategia seo backlink

Avere tanti inbound link può sicuramente aiutare quando si parla di ottimizzazione e posizionamento del sito web e di strategie SEM, in quanto una grande quantità di link in entrata può significare una maggiore rilevanza del sito web agli occhi dei motori di ricerca. Tuttavia, è necessario assicurarsi che i link in entrata provengano da siti di alta qualità. Nel caso contrario, si potrebbe andare incontro, ancora una volta, ad una penalizzazione da parte dei motori di ricerca.

Ignorare l’importanza dei link interni

L’importanza dal punto di vista SEO dei link in entrata è nota ormai a tutti, ma pochi sono consapevoli che anche la presenza di link interni al sito ha la sua rilevanza. Tra le peggiori decisioni SEO che possiate prendere, c’è quindi anche quella di dimenticare di collegare tra loro le pagine interne del sito.

Prestare poca attenzione ai contenuti

Dati gli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo di Google, i contenuti dei siti web stanno assumendo un’importanza sempre maggiore. Assicuratevi quindi di non commettere l’errore di sottovalutare l’importanza di aggiornare periodicamente il vostro sito web con contenuti rilevanti, che possano fornire all’utente una buona user experience e che possano fornire allo stesso le informazioni che sta cercando. Da evitare, ovviamente, anche la pubblicazione di contenuti duplicati o copiati da altri siti internet.

Non ottimizzare il sito web a livello tecnico

Tra le peggiori decisioni SEO da evitare assolutamente troviamo anche quella di non monitorare le prestazioni del sito a livello tecnico. Per quanto possano infatti essere importanti le attività di utilizzo delle keyword, di link building, ecc., sono altrettanto fondamentali dal punto di vista SEO, le performance del sito web a livello tecnico. Attenzione quindi alla velocità di caricamento delle pagine, alla “responsiveness” del sito (se le pagine sono moblie-friendly) e all’effettiva fruibilità del portale.

Le peggiori decisioni seo ultima modifica: 2017-06-01T08:46:37+00:00 da andrea salis
2018-07-17T08:55:15+00:00

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

CHIAMACI ALLO 06 83709819, oppure inserisci la tua email ti ricontatteremo al più presto!
INVIA
close-link
HAI BISOGNO DI AIUTO