Instagram Marketing per il turismo

Instagram Marketing per il turismo

Grazie al web le abitudini di viaggio e soprattutto la modalità di scelta delle mete delle vacanze stanno cambiando in modo rapidissimo. Instagram e le immagini postate dagli influencer nei loro luoghi di villeggiatura sono in grado di influenzare la scelta di molti utenti.

Il turismo e il web 2.0

Nell’era del web 2.0 i viaggiatori sono sempre più consapevoli ed informati. La scelta del luogo di villeggiatura non avviene più basandosi sulle opinioni di qualche conoscente, sulla curiosità o sulle poche foto presenti su qualche depliant prelevato in agenzia. Grazie al web è possibile visitare virtualmente qualsiasi luogo e farsi un’idea precisa di ciò che si troverà una volta giunti a destinazione. La curiosità viene soddisfatta, almeno in parte, già prima della partenza. Internet sostituisce sempre più le guide turistiche cartacee, vero must dei viaggiatori di pochi anni fa, ma il web è anche in grado di orientare le decisioni degli utenti ancora più a monte. Sempre più spesso il web, e in particolare i social network, mostrano mete esotiche, dispensano consigli di viaggio e influenzano la scelta della meta per le prossime vacanze.

Influencer, travel blogger, turisti 2.0 e Instagram marketing

L’Instagram marketing si sta rivelando particolarmente efficace, soprattutto perchè, grazie all’ampia predominanza delle immagini, Instagram si rivela secondo molti studi più coinvolgente di Facebook. Su questo social spopolano i travel blogger che, pubblicando foto dei loro viaggi, illustrano le mete e danno preziosi consigli su ristoranti, hotel, monumenti, villaggi e quant’altro. Gli influencer di Instagram pubblicano ogni estate gli scatti delle loro vacanze, modificando la mappa dei luoghi in cui si incontrano i vip. L’importanza dell’Instagram marketing nell’ambito del turismo è ormai ampiamente riconosciuta, tanto che moltissime mete turistiche scelgono di realizzare campagne su questo social per pubblicizzare le proprie bellezze locali. L’Instagram marketing per il turismo parte anche dal basso: sempre più spesso associazioni locali, pro loco e circoli di appassionati utilizzano Instagram per pubblicare foto dei luoghi più interessanti della loro zona, attivando piccole campagne di marketing locale per valorizzare i monumenti e le eccellenze regionali.

Campagne di Instagram marketing per il turismo

Sempre più spesso le foto diventano un elemento essenziale delle vacanze. Gli utenti guardano le foto postate dai loro vip preferiti e dagli influencer, sognando quelle stesse mete, e pubblicano i loro scatti sui social anche in tempo reale. Postare sul proprio profilo Facebook, Instagram o sullo stato di WhatsApp una foto da Parigi, Londra o New York, possibilmente in un luogo simbolico o con un sfondo facilmente riconoscibile, è un modo per dire a tutti i propri amici “guardate: io sono qui”. Anche i soggetti istituzionali, generalmente abbastanza lenti a recepire le novità, soprattutto in Italia, stanno iniziando a scommettere sempre di più sul web e in particolare sull’Instagram marketing per pubblicizzare le loro mete turistiche più rinomate. Gli influencer, anche non specializzati nel settore travel, diventano sempre più spesso partner di soggetti istituzionali per postare foto dalle mete che si vogliono pubblicizzare, attirando l’attenzione dei follower. Instagram si conferma il luogo ideale per queste campagne, vista la sua natura principalmente visuale.

Instagram Marketing per il turismo ultima modifica: 2018-08-31T09:32:46+00:00 da andrea salis
2018-07-23T09:48:33+00:00

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

CHIAMACI ALLO 06 83709819, oppure inserisci la tua email ti ricontatteremo al più presto!
INVIA
close-link
HAI BISOGNO DI AIUTO