airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Influencer e webmarketing

Influencer e webmarketing

Da quando Internet ha invaso il nostro mondo, la comunicazione è diventata sempre più veloce e sempre meno limitata da barriere fisiche e temporali: le informazioni viaggiano alla velocità della luce, attraverso canali innovativi e tecniche di promozione altrettanto all’avanguardia, in grado di sfruttare i nuovi punti deboli della cultura di massa. Parliamo ovviamente dei Social Network, e di quella tendenza sempre più diffusa, a metà fra la dipendenza e la semplice curiosità voyeuristica, che vede molti giovani e meno giovani cercare un contatto diretto con le celebrità, o con i propri eroi su Facebook, Twitter o Instagram. Le aziende e gli esperti di marketing hanno intuito la presenza di un filone d’oro, in questa linea di contatto fra influencer e follower, da sfruttare in tutte le sue potenzialità.

Chi sono gli influencer

Personaggi famosi, giornalisti, cantanti, esperti di tecnologia, artiste del make up, appassionate di viaggi: non importa il settore in cui operano, ma la fama ed il seguito che queste persone si sono conquistate negli anni. E, soprattutto, la loro abilità nel mantenere quotidianamente i contatti con i propri follower, attraverso un blog o una pagina Social. La principale caratteristica che trasforma un personaggio famoso in un influencer, infatti, è la sua bravura nel coinvolgere all’interazione molti fan, nel coccolarli con post continui, con foto e video, domande e risposte. Un utente che viene corrisposto dal suo idolo, infatti, sarebbe disposto a seguirlo anche all’inferno: un dettaglio che molte aziende hanno girato a loro favore.

Come si inserisce il web marketing

Oggi le aziende, per spiccare sul web, hanno necessità di trovare qualcuno che le sponsorizzi a dovere, senza per questo far sembrare il messaggio un semplice e banale spot pubblicitario. Essendo il web il canale perfetto per il marketing emozionale, la promozione deve colpire l’utente dove non può difendersi: i sentimenti. E chi meglio degli influencer può mirare al cuore di una larghissima fetta di adorante pubblico? Trovarne uno che sponsorizzi un prodotto od un servizio, significa acquisire un canale privilegiato di visibilità e, ovviamente, di vendita.

Leggi anche: marketing emozionale

Le tipologie di influencer

Esiste l’influencer candido, e l’influencer che lo fa di professione. In altre parole, ci sono persone che si ritrovano con pagine seguite da migliaia di utenti perché esperte di qualcosa e bravissime a comunicare, ma che non pensano al guadagno economico. Altri, invece, sfruttano questa posizione privilegiata per guadagnare qualcosa. Sono due tipologie che necessitano di un approccio diverso, da parte di un’azienda che voglia infiltrarsi nella loro filiera comunicativa.

Influencer e web marketing

Ci sono tanti modi per approcciare un influencer, e per cercare di trasformarlo in un veicolo pubblicitario. Nel caso in cui lo faccia per professione, l’azienda dovrà necessariamente sborsare una cifra più o meno alta per battere i concorrenti interessati, oppure concedere corposi premi all’influencer, adeguati al suo settore: ad esempio un viaggio con pernottamento nell’hotel da sponsorizzare. Essendo l’influencer esperto della pratica, poi penserà lui a rendere il messaggio promozionale adeguato ai suoi follower. Nel caso degli influencer appassionati, invece, il modo migliore per approcciarli è inviare materiale gratuito, nella speranza che l’influencer ne faccia una recensione positiva: nel caso dovesse accadere, il messaggio sarà autenticamente puro e, dunque, molto efficace.

Share