airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Il blog

Cosa vuol dire fare SEO a un sito

Fare SEO a un sito: dalla strategia alla tattica

Con il termine SEO si intende quell’insieme di strategie e tattiche che sono mirate a migliorare la visibilità di un sito internet, in maniera tale da incrementarne il posizionamento sui motori di ricerca. Diversamente dal SEM, quando si parla di SEO si fa riferimento a tutte quelle azioni che si svolgono per ottenere risultati organici, ossia non a pagamento, come invece può essere fatto ad esempio tramite Google Ads.

Articoli SEO

La creazione di articoli SEO è una pratica importante che permette di aumentare la qualità e la quantità del traffico su un sito web attraverso i risultati organici dei motori di ricerca, la SERP.

ROI e Content Marketing

Vuoi sapere se i tuoi contenuti producono il giusto profitto, ma non sai come si fa a calcolarlo? Desideri una strategia di Content Marketing che ottenga buoni risultati da questo punto di vista? Ma, soprattutto, cos’è il Content Marketing? Si tratta di una tipologia di marketing che passa attraverso la condivisione di contenuti editoriali e media orientati all’acquisizione di nuovi clienti e di una maggior visibilità.

Contenuti generati dagli utenti e Content marketing

Sempre più aziende adottano una nuova tecnica per fare in modo che le proprie strategie di matketing siano efficaci sotto ogni punto di vista. Si tratta dell’user generated content, ossia dei contenuti generati dagli utenti per dare prestigio ad un determinato marchio. Di seguito, scopriamo insieme come tali contenuti possano assumere importanza all’interno di una qualsiasi campagna incentrata sul content marketing.

ROI e campagne SEO

Non avete mai sentito parlare di SEO e di ROI? Il SEO (Search Engine Optimization) è un insieme di tecniche e strategie volte a migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca, mentre il ROI (acronimo di Return On Investment) è l’indice di redditività del capitale investito per realizzare una campagna SEO. Capire come calcolare il ROI è necessario per gestire in maniera adeguata il budget a disposizione per le proprie campagne di marketing future.

I benefici del SEO per la tua attività

Per un’attività commerciale essere presente sul web è molto importante, a patto che investa costantemente in termini di visibilità. Per migliorare il proprio posizionamento nelle ricerche organiche dei motori di ricerca la strada preferenziale è il SEO che consiste in una serie di tecniche e strategie tese a migliorare l’autorità di un sito agli occhi dei crawler. Il consiglio per chi ha appena lanciato un sito web in rete è evitare tassativamente le soluzioni affrettate o di comodo, ma prendersi tutto il tempo necessario per comprendere a fondo i meccanismi del SEO. Il motivo? I benefici del SEO sono tangibili già a partire dai primi mesi, essendo in grado di garantire la tanto agognata visibilità.

Come si crea un piano di comunicazione

Comunicare bene è un must fondamentale non solo nei rapporti interpersonali ma soprattutto nelle realtà aziendali. Soprattutto in questo contesto, per fare in modo che l’azienda riesca a comunicare in modo adeguato con il mondo esterno è fondamentale che questa attività sia pianificata in modo corretto. Di seguito analizzeremo in cosa consiste un piano di comunicazione e come si crea.

Come creare lead magnet

Quando si parla di lead generation, generazione e acquisizione di contatti per creare una propria mailing list profilata, non possiamo trascurare la parte strategica legata alla creazione di lead magnet, una calamita per i clienti.  Per i digital strategist, infatti, questo è un contenuto che, come un vero e proprio magnete, deve attrarre il potenziale cliente, lettore o utente generico e collegarlo alla propria attività. Si tratta dunque di un espediente utilizzato nel web marketing per attirare l’attenzione di uno specifico gruppo, studiato ovviamente ad hoc.

ROI e Social Media Strategy

Che al giorno d’oggi i social media ricoprano un’importanza a dir poco gigantesca non è affatto un segreto, ma un fatto ben noto. I social media sono entrati nella nostra vita in un modo alquanto prepotente e al giorno d’oggi rappresentano un terreno fertile per tutti coloro che vorrebbero sfruttarne la popolarità per vendere di più. Ma da dove cominciare? A cosa prestare attenzione? E cosa fare per avere un Return on Investment garantito? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Cose che rovinano la percezione del brand

Uno degli aspetti fondamentali della brand identity e delle strategie di comunicazione e marketing sul marchio è la gestione di una corretta percezione del brand. Il compito di una comunicazione del brand sul web è quello di creare una percezione positiva e coerente con i valori che il marchio rappresenta. Al tempo dei social network e dei siti internet, la cura del brand richiede un controllo maggiore rispetto al passato. Più errori si compiono da un punto di vista della strategia di marketing e comunicazione, maggiori sono le ripercussioni sull’autorevolezza del brand di fronte all’opinione pubblica. Il rischio concreto è di assistere a una fuga incontrollata dei clienti, con un conseguente calo dei guadagni. A seguire i principali fattori che danneggiano un brand.

Cosa sono i blockchain e a cosa servono

Sempre più spesso in televisione si sente parlare dell’andamento dei mercati delle criptovalute, in particolare del Bitcoin. Nonostante oggi più o meno tutti abbiano ascoltato o letto una notizia correlata alla criptovaluta più famosa al mondo, sono pochi a conoscere il suo funzionamento. Per questo motivo è fondamentale sapere cosa sono i blockchain e a cosa servono. A seguire la definizione sui blockchain e alcuni esempi pratici circa il loro utilizzo.

I siti più belli di agenzie pubblicitarie

La crescita esponenziale delle agenzie pubblicitarie è da ascrivere alla diffusione capillare di internet e alla nascita di nuovi canali di comunicazione digitale, ma quali sono le migliori e come scegliere quella giusta? Per poter scegliere tra le migliaia di agenzie pubblicitarie italiane si può optare per un criterio ben specifico: la bellezza dei siti delle web agency, vediamo quali sono.

10 Luoghi comuni sul Social Media Marketing

Il Social Media Marketing è un ramo del marketing che si occupa di studiare e di realizzare strategie efficaci sfruttando gli strumenti social, tra cui Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e LinkedIN, per aumentare la visibilità di un determinato brand. Nel corso degli anni, intorno al Social Media Marketing si sono diffuse diverse inesattezze. A seguire i 10 luoghi comuni sull’attività che punta a generare quanta più possibile interazione e condivisione nelle piattaforme social per apportare dei concreti benefici alle aziende o a specifici marchi.

AI e web marketing

Anno dopo anno, AI e web marketing dialogano sempre di più tra di loro. L’Intelligenza Artificiale sta iniziando a ricoprire un ruolo importante all’interno della strategia finalizzata alla crescita del business di una determinata azienda. Conosciuta anche come AIM (Artificial Intelligence Marketing), la pratica di utilizzare l’Intelligenza Artificiale nel marketing online è divenuta la regola per centinaia di aziende italiane. I settori dove la consapevolezza è maggiore sono quelli del mondo bancario e finanziario.

Realtà Aumentata e Smartphone

La realtà aumentata è una delle ultime frontiere in campo tecnologico. Conosciuta anche con l’acronimo AR (augmented reality), fornisce informazioni aggiuntive a ciò che l’occhio umano vede. In sintesi, arricchisce la realtà. La tecnologia AR ha uno stretto legame con l’universo degli smartphone. La prima volta che se ne sente parlare è nel lontano 2009, quando l’app Layar per iPhone 3GS consentiva di fornire nome e storia di un determinato sito di interesse se inquadrato con la fotocamera del device. Dopo Apple, la prima a credere seriamente nello sviluppo della tecnologia fu Google. All’inizio con i Google Glass, visori capaci di guidare l’utente in ogni sua azione sostituendosi di fatto allo smartphone, quindi con le tante applicazioni per Android concepite per sfruttare la AR.

Intelligenza Artificiale: dove stiamo andando?

Il settore dell’intelligenza artificiale è uno di quelli che ha fatto maggiori progressi negli ultimi anni. Le novità, una volta messe in commercio, rivoluzioneranno il nostro stile di vita. Sicuramente in meglio. Semplificandolo o permettendoci di risolvere tutta una serie di problemi, in passato apparentemente insormontabili.