airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Google Home

Google Home

Photo credit: pianodiaphragm / Shutterstock.com

Google Home è l’assistente che riuscirà a rispondere a tutte le vostre esigenze e farà in modo che la vostra classica abitazione diventi sempre più smart, grazie anche alle implementazioni del concetto di casa domotica che, in questo frangente, funzionerà mediante l’utilizzo della vostra voce.

Google Home è anche assistente

Google Home è un apparecchio intelligente che funge da altoparlante e che ha incorporata la funzione Assistant. Proprio su questo aspetto occorre cercare di focalizzare la propria attenzione: Google Assistant permette di accedere a svariate funzioni che consentiranno di tenere sotto controllo diversi aspetti della propria casa.
Pertanto si parla di un articolo che rappresenta una variante della classica casa domitica, con tanto di funzioni che riescono a migliorare ulteriormente la propria giornata.

Come Google Home migliora la tua giornata

Se si vive una vita ricca di impegni e appuntamenti vari, la classica agenda potrebbe non essere sufficiente e lo stesso vale anche per le notifiche sul proprio dispositivo mobile. Ecco quindi che subentra Google Home, lo strumento in grado di rispondere in maniera adeguata a tutte le proprie esigenze. Con questo dispositivo è possibile memorizzare svariate notifiche semplicemente impostandole con la propria voce. Basterà infatti dire all’assistente integrato di segnare un appuntamento, come recarsi dal commercialista alle ore 16 di un determinato giorno, ed ecco che Assistant notificherà, durante il giorno precedente e la mattina dell’appuntamento, tale notifica. Sarà quindi possibile avere un vero e proprio consigliere che riesce a rispondere in modo adeguato a tutte le proprie esigenze, garantendo l’opportunità di evitare di scordarsi un appuntamento o situazioni similari. Inoltre Google Home consente anche di rimanere aggiornati sulle notizie, condizioni climatiche, traffico e altri tipi di informazioni annesse, permettendo quindi di evitare di dover usare dispositivi vari o i classici giornali per poter conoscere le diverse notizie.

Google Home e il concetto di domotica

Google Home funziona anche come piccolo strumento domotico, a patto ovviamente che siano collegati i diversi dispositivi presenti in casa propria. Per esempio è possibile chiedere a Google Home di accendere le lampadine oppure di riprodurre, sul proprio schermo televisivo, un determinato contenuto come, per esempio, un film su Netflix. In tutti i casi occorre sfruttare degli strumenti che siano supportati da Google Home e allo stesso tempo che abbiano un sistema operativo Android.
Il concetto di domotica sta venendo implementato con grande costanza da parte di Google, che punta quindi a rendere le abitazioni maggiormente smart senza grossi investimenti.

Google Home e il suo futuro

I responsabili di Google hanno sostenuto che lo strumento riceverà costanti aggiornamenti in modo tale che le sue funzioni possano essere sempre più numerose, permettendo ai possessori di questo strumento di poter controllare con maggior efficacia le apparecchiature presenti in casa propria. Inoltre anche il linguaggio italiano deve essere ulteriormente implementato, dato che in alcuni frangenti i comandi ricevuti da Google Home non vengono compresi immediatamente, cosa che comporta la ripetizione degli stessi variando la terminologia.

Share