Il galateo dei social network

Il galateo dei social network

La buona educazione esiste anche nella comunicazione sui social network e, più in generale, in rete. Il fatto che questa comunicazione sia virtuale e non abbia spesso conseguenze reali fa pensare ad alcuni che si possa dire di tutto senza preoccuparsi dei toni. In realtà non è così, perché le parole sono armi potenti anche in ambiente virtuale. Vediamo insieme un piccolo “galateo dei social network”, che può aiutare la corretta comunicazione fra gli utenti.

Saluti e buona educazione

I principi dell’educazione valgono sia online che offline. Quando si comincia a comunicare con qualcuno è bene esordire con un saluto. Si tratta di una semplicissima formalità che però non andrebbe mai tralasciata. Allo stesso modo sarebbe buona regola di netiquette, o galateo dei social network, ringraziare il proprio interlocutore quando è necessario, chiedere scusa e salutare di nuovo al momento di interrompere una conversazione. La comunicazione online è molto informale, per cui sui social network tutti si danno comunemente del tu. Anche scrivere un messaggio grammaticalmente corretto è un segno di rispetto verso il proprio interlocutore.

Regolare il tono della conversazione

I messaggi postati nelle bacheche, la propria o quella degli amici, sono pubblici e possono essere visti da tutti. Secondo il galateo dei social network, ma anche secondo il semplice buonsenso, è bene quindi evitare informazioni troppo personali, frasi intime e considerazioni che potrebbero offendere qualcuno. Anche i commenti sono pubblici, per cui è bene ricordarsi che altri possono vedere ciò che si comunica in questo modo, rispondendo in modo non offensivo e sempre educato.

Condividere contenuti con attenzione

Quando si condivide qualcosa sulla propria bacheca è bene assicurarsi che questo non offenda la sensibilità dei propri amici, anche se all’apparenza è solo un commento divertente o goliardico. Anche i contenuti sono importanti e vanno condivisi tenendo sempre presente il rispetto per il prossimo virtuale, base del galateo dei social network. Condividere le proprie foto significa condividere dei momenti belli della propria vita, ma è importante ricordare che ciò che entra nel web può essere visto, condiviso e diffuso da tutti. Alcuni contenuti delicati, come le foto dei bambini, non sono da evitare ad ogni costo ma vanno condivisi con cautela. In caso di foto di feste o di riunioni di gruppo sarebbe opportuno chiedere il permesso di chi è ritratto nelle immagini, prima di metterle online e taggare tutti.

Commenti e discussioni

La comunicazione scritta può essere fraintesa più facilmente di quella verbale, perchè mancano il tono e l’inflessione della voce. Queste ultime possono fare la differenza quando c’è da distinguere fra ironia e offesa e un’emoticon spesso non è sufficiente a chiarire il tono con cui si scrive un commento o un messaggio. Da qui possono derivare discussioni infinite che sarebbe invece bene evitare. L’importante è moderare i toni, anche quando si è offesi o arrabbiati per qualcosa, invece di intavolare lunghissime discussioni con gli altri utenti. Il rispetto per l’interlocutore è sempre la base della buona educazione e quindi anche del galateo dei social network. Prima di lasciarsi coinvolgere emotivamente in una discussione è bene cercare di vederla in modo distaccato. In molti casi il silenzio sarà il migliore dei commenti, eviterà imbarazzanti e interminabili risposte e bloccherà sul nascere infiniti flame, scaturiti magari da un’inezia o da una semplice fraintendimento che può essere chiarito educatamente.

Il galateo dei social network ultima modifica: 2017-11-03T08:00:29+00:00 da andrea salis
Prenota ora una consulenza gratuita
Lasciata un tua mail, ti ricontatteremo per discutere del tuo progetto. 
2017-11-17T23:41:56+00:00