airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Lavorare nel web: community manager

Lavorare nel web: community manager

Al giorno d’oggi, il web è un mondo a parte che offre molte opportunità di lavoro. Infatti, grazie all’innovazione, al progresso e al successo dei social network e dei blog, stanno nascendo tante nuove figure professionali e una di queste è decisamente il community manager. Scopriamo di cosa si tratta, quali sono le abilità che dovrebbero possedere tutti coloro che desiderano intraprendere questo particolare mestiere e quali sono i metodi per avviare una vincente attività.

Community manager: una figura professionale importante e funzionale

Come abbiamo detto in precedenza, i social media stanno riscuotendo moltissimo successo e, attirando tantissimi utenti, si rivelano come un potente mezzo che ogni azienda può sfruttare per far conoscere il proprio brand e creare una “comunità” di consumatori, in modo da poter ambire ad una costante crescita. Il community manager si occupa proprio della gestione, della creazione e dello sviluppo di questa comunità, fatta di utenti che possono diventare potenziali clienti e anche entrare a far parte della clientela fidelizzata di un’impresa.

Oltre alla creazione della community, questa figura professionale si occupa anche dell’analisi dei feedback degli utenti, aiutando il brand a migliorare e a mandare il giusto messaggio ai consumatori. Tuttavia, dietro alla sua principale mansione, un community manager ha compiti ancora più complessi e specifici, che possiamo comprendere attraverso le qualità che un professionista efficiente dovrebbe possedere per raggiungere obiettivi sempre più importanti.

community manager cosa fa

Che cosa fa esattamente un community manager? Sicuramente deve saper misurare i risultati. Photo credit @Twinsterphoto / Shutterstock.com

Le abilità di un perfetto community manager

La prima abilità indispensabile per questo genere di professionista è la capacità di comunicare in maniera persuasiva ed empatica. Infatti, deve essere in grado di rispondere alle domande degli utenti, presentandosi come una persona amichevole e coinvolgente. Per coinvolgere una comunità di utenti in una discussione o per farla avvicinare ad uno specifico marchio, un community manager deve conoscere il proprio target e le esigenze del proprio pubblico di riferimento, sapersi mettere nei loro panni e essere in grado di offrire agli utenti proprio quello che stanno cercando.

Proprio per questi motivi, il professionista deve anche essere in grado di analizzare i feedback e le tendenze social del momento, in maniera tale da capire cosa condividere sui profili aziendali, ma anche come e quando condividere quei determinati contenuti. In questo modo, può far conoscere a più persone il proprio brand e fidelizzare gli utenti. Tuttavia, oltre alle abilità, ci sono alcuni aspetti della personalità di un community manager che non possono mancare: la dedizione, l’adattabilità, la flessibilità, il problem solving e la passione per il proprio lavoro e, conseguentemente, anche per il marchio che rappresenta.

competenze del community manager

Conoscere perfettamente le regole dei vari network è la forza del community manager, ma anche sapere come relazionarsi con la community

Diventare community manager: il percorso formativo e le offerte di lavoro

Se c’è la passione per il mondo del web e in particolare dei social network, non sarà difficile diventare un community manager. Ad ogni modo, è importante seguire un percorso di formazione che consenta di capire la struttura dei social media e che aiuti ad affinare le abilità di cui abbiamo parlato, oltre a formare il candidato anche sotto un punto di vista tecnico. A questo proposito, esistono alcuni master che possono conferire al professionista una specializzazione in materia digitale, ma ci sono anche tanti corsi che si possono seguire al di là dell’università.

Per quanto riguarda le opportunità, è utile sapere che l’offerta è in continua crescita ed è possibile proporsi o lasciarsi trovare dalle aziende avviando un’attività da libero professionista. In alternativa, è possibile cercare tra le varie proposte di lavoro presenti online e, in particolare, su LinkedIn. Ad ogni modo, le possibilità sono tante: con un po’ di impegno, chi desidera fare il community manager potrà avviare la sua carriera e raggiungere ottimi traguardi in poco tempo.

Potrebbe interessarti anche: professioni digitali

Share