airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Web Marketing

Lead nurturing

In un mercato sempre più veloce e in costante evoluzione, capita spesso di non riuscire a convertire un contatto in un cliente e i motivo possono essere i più diversi. Capita allora di sentir parlare con una certa frequenza di lead nurturing. Ma che cos’è e in che cosa consiste? Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Che cos’è il lead nurturing

Il lead nurturing è quell’attività che si svolge dal primo contatto del cliente fino al suo concreto primo acquisto. Si tratta di una fase preparatoria che permette all’azienda di aprire un dialogo profittevole con il potenziale cliente al fine di convertirlo in un cliente reale e possibilmente fidelizzato.

Neuromarketing

Il neuromarketing è un’insieme di tecniche e studi, svolti a livello celebrale e neurologico e in particolar modo sull’inconscio del consumatore, atto a dare delle risposte che le semplici tecniche di analisi del marketing e del mercato in generale non riescono a fornire.

Real Time Marketing

La massima diffusione del mobile, e con essa la possibilità di essere costantemente connessi, ci ha reso parte di un flusso incessante di informazioni, amplificato soprattutto dai social network, che hanno creato l’esigenza di interagire in tempo reale con la nostra cerchia “social”, di cui ormai fanno parte anche i brand. Ciò ha portato le aziende a virare sul “Real Time Marketing”, un approccio che consente di raggiungere i consumatori in modo veloce ed efficace, anche se con qualche rischio.

Piccola analisi sul consumatore online

Sono sempre più le persone nel mondo che decidono di affidare il proprio denaro allo shopping online. Il trend, confermato da numerosi studi, sembra essere in crescita anche in Italia, la quale si è sempre presentata restia ad acquistare online: i dati Istat affermano infatti che, nel corso del 2015, circa il 49% degli utenti che navigano generalmente su internet, rispetto al 46% degli anni precedenti; i maggiori consumatori online sono gli uomini appartenenti alla fascia d’età adulta, ma nei dati non mancano importanti riferimenti a ragazzi anche under 18.
Poiché il numero di consumatori online sta notevolmente aumentando di anno in anno, è importante effettuare una piccola analisi del consumatore online, studiando le sue preferenze, i suoi desideri nonché i siti nei quali spende il proprio denaro (e le caratteristiche che essi devono possedere per invogliarlo ad acquistare).

Fare un piano marketing: buyer personas

Il web è uno strumento davvero unico, a tratti indispensabile. C’è anche chi lo considera vitale, visto che ha costruito la propria attività proprio su internet. Il mondo online è sempre in pieno di innovazioni e per sviluppare le proprie vendite e i propri guadagni bisogna avere un piano marketing. La conoscenza completa di tutte le strategie, ma soprattutto del proprio pubblico, può portare ad un incremento notevole dei propri guadagni. Ecco come fare un piano web marketing grazie anche al buyer personas.

Le 10 cose migliori del web marketing

Ti stai chiedendo cosa sia il web marketing e quali vantaggi derivino da una strategia di web marketing ben congegnata? Il marketing online è un insieme di attività di comunicazione che ciascuna azienda deve pianificare al fine di raggiungere i propri obiettivi. Queste attività possono essere realizzate mediante il sito internet aziendale, le pagine social, le newsletter, l’advertising online, etc. Oggigiorno, lo sviluppo di una strategia web ben calibrata è la chiave principale del successo di ogni impresa. Scopriamo insieme i 10 vantaggi del web marketing per le aziende che desiderano ampliare la propria sfera di influenza ed aumentare credibilità e introiti grazie agli strumenti offerti dal web.

7 motivi per i quali il tuo bounce rate è alto

Cos’è il bounce rate

Con il termine bounce rate, o frequenza di rimbalzo, si indicano quei casi in cui un utente visita una sola pagina di un sito web, e per pochi secondi. Nell’analisi delle performance di un portale molti si limitano a conteggiare le visite ricevute, ma la vera cartina tornasole è proprio il bounce-rate: se questo valore è molto alto, vuol dire che gli utenti, non appena accedono al sito, scappano a gambe levate. Ma quali sono i fattori che determinano una frequenza di rimbalzo alta? Nel prossimo paragrafo ne vedremo ben 7.

A cosa serve Search Console

Search Console è uno strumento messo a disposizione da Google che riprende ed amplia le features del più vecchio Webmaster Tool. Si tratta di un insieme di strumenti dedicati ai webmaster, pensati per facilitare il posizionamento e l’indicizzazione di un sito. Se utilizzati da un webmaster che ha la giusta esperienza nel settore, gli strumenti offerti da Search Console permettono di semplificare e velocizzare in maniera consistente il lavoro di indicizzazione di un portale. Per quel che concerne il posizionamento, invece, Search Console offre strumenti affidabili e utili, come il check del file “robots.txt”. Search Console è una utility dal funzionamento piuttosto complesso, in quanto consente di intervenire su molte dinamiche squisitamente tecniche. Ecco le principali funzioni concesse da Search Console.

Piccolo dizionario di web marketing

Per comprendere meglio il mondo del marketing online è necessario far proprio il significato di alcuni termini specifici. Ecco di seguito una breve lista delle parole web marketing più utilizzate ed il loro significato.

Adwords: è la pubblicità a pagamento di Google. Ciascun inserzionista che decide di sfruttare il servizio può realizzare alcuni testi nei quali descrivere il proprio prodotto o servizio.

Algoritmo: i motori di ricerca impiegano algoritmi che determinano il valore di ogni sito e ne regolano il posizionamento.

Come comunicare i prodotti sul web

Con lo sviluppo e l’espansione che internet ha registrato negli ultimi decenni, per una ditta che cerca visibilità non è più sufficiente disporre di un sito web poco o male aggiornato che non riesce efficacemente a comunicare i propri prodotti sul web o peggio ancora di una pagina sui social media che non propone nuovi post da mesi se non addirittura anni. Disporre di strumenti web, come ad esempio un sito di e-commerce, senza utilizzarli nella maniera adeguata, non solo non produrrà vantaggi al vostro business ma probabilmente sarà causa di perdita di potenziali clienti che, pur trovando la vostra presenza digitale, ne vedrà anche la trascuratezza. Un biglietto da visita poco allettante che non genererà attrazione nei visitatori verso le vostre proposte commerciali ma anzi potrebbe avvantaggiare i vostri competitor, più abili nel creare una strategia di web marketing accattivante. Con qualche accortezza si può però migliorare la propria strategia di marketing online, cercheremo di illustrarne alcuni.

Professionisti del web: consulente web marketing

Il consulente del web marketing

Il consulente web marketing: di che figura professionale si tratta?

In linea generale quando si parla di consulente web marketing si intende una figura professionale che si occupa di marketing a vari livelli. Per lavorare come specialista in web marketing il consulente deve avere diversi anni di esperienza professionale nei settori di marketing, comunicazione multimediale e di tipo pubblicitario. Solitamente si tratta di una figura professionale che ha nel proprio curriculum esperienze lavorative nel settore del business. Uno specialista in web marketing garantisce a un’azienda o a un impreditore privato di avviare o gestire e promuovere il business selezionando la strategia digitale adatta per quella specifica azienda.

Le metriche del web marketing

Uno dei vantaggi del digital marketing è la possibilità di conoscere i dati statistici circa il proprio lavoro e la bontà della strategia impostata. Le metriche del web marketing costituiscono un termometro dell’andamento dei guadagni e dei riscontri ottenuti dalla propria azienda in termini di visibilità e notorietà. Per tenere sempre sotto controllo i risultati conseguiti dalle proprie strategie di marketing è quindi assolutamente necessario affidarsi ad alcune metriche in grado di tenere sempre il polso della situazione. Pronti a saperne di più?

Gli strumenti del digital marketing

Il digital marketing è un insieme di attività pensate per sviluppare una rete commerciale al centro della quale figura un’azienda fisica o un’impresa che opera attraverso canali informatici. Questo approccio prende origine dalla diffusione del web e i principali strumenti del digital marketing sono proprio i canali più gettonati fra quelli proposti dalla galassia di internet. Il digital marketing parte dall’analisi del mercato di riferimento e dei competitor e si concentra su obiettivi di business specifici per valutare le azioni marketing da intraprendere per creare offerte calibrate in base alle esigenze e alle propensioni del proprio target.

Leggi anche: obiettivi nel web marketing

Come farsi trovare nel web

Oggi, grazie allo sviluppo straordinario della rete e alla disponibilità di device mobile di ultima generazione, qualunque attività lavorativa può ottenere risultati anche straordinari utilizzando gli strumenti che Internet ci mette a disposizione per pubblicizzare il nostro lavoro. Farsi trovare nel web però non è così facile come si sarebbe portati ad immaginare. Le potenzialità sono enormi, certo, così come sono tanti gli strumenti a disposizione, ma proprio l’abbondanza di opportunità richiede le idee chiare, in modo da ottimizzare la spesa per quella che ormai è una scelta obbligata: il marketing digitale.

5 segni che la tua attività ha bisogno di una strategia digitale

Chi possiede un sito web ma non ha provveduto a mettere in piedi alcuna strategia digitale sta perdendo ottime opportunità per far crescere la propria attività. Oggigiorno viviamo un’epoca nella quale il web marketing riveste un ruolo fondamentale, se non vitale per le aziende, ma per renderlo funzionale e ottenere benefici, occorre prima di tutto preparare una strategia digitale ben definita. I segnali relativi alla mancanza di una strategia in grado di produrre i suoi frutti in termini di conversioni e vendite sono molti e possono essere riassunti in 5 punti fondamentali. Se uno soltanto di questi dovesse palesarsi, vorrà dire che conviene fermarsi un attimo e impostare un’azione ben calibrata, in grado di condurre finalmente verso i propri obiettivi di mercato.

Smettila di perdere tempo e concentrati sul marketing online

La crescita improvvisa ed esponenziale di internet ha creato una frattura nell’universo del marketing, che ha dovuto rinnovarsi e adattarsi a nuovi canali e mezzi d’informazione. Il marketing online, tuttavia, può fare affidamento su un’infinità di opportunità evolutesi di pari passo con il web e può far leva sull’enorme quantità di persone che quotidianamente vi navigano, nonché sulla miriade di bisogni direttamente collegati ad esso. Ma come possono approfittare dello straordinario potere della rete coloro che vogliono pubblicizzare la propria azienda, aumentare traffico in entrata e conversioni? Ecco di seguito le caratteristiche di un buon piano di marketing per la tua attività online.

Lead generation e web marketing

Una delle nuove frontiere del web marketing è il cosiddetto inbound marketing. Creato agli albori della diffusione di internet dai fondatori di HubSpot, questo nuovo approccio di marketing si differenzia da quello definito push e ne rivoluziona del tutto i fondamenti. La crescita esponenziale del web venne presto sfruttata per attirare i potenziali clienti verso i propri prodotti e servizi: in questo caso sono gli utenti a cercare e trovare il brand e non più il contrario.

Leggi anche: Inbound Marketing cos’è