airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Sem

Sistemi di vendita online e-commerce dropshipping affiliate marketing

Sistemi di vendita online: e-commerce, dropshipping, affiliate marketing

La vendita online è ormai diffusa in tutto il mondo. Le persone che sia affidano al web per svolgere gli acquisti sono tantissimi e il loro numero aumenta di anno in anno. Ignorare un grande settore completamente dedicato al commercio, dunque, risulta pressoché impossibile. Tuttavia, parlando della vendita online, non ci si può affatto dimenticare di tutto ciò che riguarda i vari sistemi di vendita. Attualmente esistono 3 tipologie principali di sistemi per l’online marketing: l’e-commerce, il dropshipping e l’affiliate marketing. Ognuna di queste tipologie ha dei propri punti forti e quelli deboli. Ogni sistema viene altresì utilizzato soltanto da coloro che possiedono le giuste competenze e conoscenze per farlo. Vediamo nel dettaglio ognuno di questi sistemi.

Parametri UTM e Annunci Google

Photo: IB Photography / Shutterstock.com

Il web marketing riguarda la promozione commerciale di prodotti o servizi nei canali offerti dalla rete. Conoscere i principali strumenti che ne regolano lo sviluppo è oramai imprescindibile, soprattutto in un mondo dove più di 4 miliardi di persone accedono regolarmente a internet e i social media contano circa 3.5 miliardi di account attivi.
All’interno dell’internet marketing si trovano due concetti mutuamente collegati: SEM e SEO.

Programmatic vs AdWords

Alla scoperta di Programmatic Advertising e Adwords: analogie e differenze dei nuovi modi di fare marketing

Negli ultimi anni si è notata una notevole attenzione verso tutto ciò che, legato al mondo aziendale del marketing e della promozione pubblicitaria, ha inglobato sistemi informatici a tutto ciò che si credeva di sapere in fatto di pubblicità online. Con utenti sempre più attivi e potenziali clienti da attirare, oggi si sente spesso parlare di pubblicità programmatica. Ma di cosa si tratta?Vediamo di scoprire qualcosa in più insieme, nel prossimo paragrafo.

Programmatic Advertising

L’utilità del programmatic advertising

Cos’è il programmatic advertising?

Programmatic advertising = semplice pubblicità online automatizzata. In poche parole, software specializzati che acquistano automaticamente spazi pubblicitari, banner ed altre forme pubblicitarie digitali sulle piattaforme e sui siti che mettono a disposizione spazio utile. Ma come ha fatto questa tecnologia ad assumere un ruolo tanto importante in un lasso di tempo così breve? E soprattutto, è davvero preferibile ai sistemi tradizionali che prevedono interazioni umane e negoziazioni tradizionali?

Sem

Con la sigla SEM s’intende ‘Search engine marketing’, anche comunemente conosciuto come ‘search marketing’; questa attività è un’azione di promozione strategica esplicata attraverso i motori di ricerca (primi su tutti, Google e Yahoo!). Lo scopo del SEM è quello di generare traffico su un particolare sito web, sfruttando tutti i mezzi che il mondo del Web mette a disposizione. Proprio per questo motivo, il SEM può essere inteso come un insieme di attività più specifiche, quali SEO (Search Engine Optimization), SEA (Search Engine Advertising) e SMO (Social Media Optimization).

Google ADSense: come funziona?

La pubblicità è un elemento fondamentale soprattutto sul web, in quanto consente di raggiungere un target potenzialmente infinito di utenti interessati ai prodotti o servizi offerti dalle aziende. In tal senso, i programmi di affiliazione si rivelano particolarmente utili sia all’utente, sia all’azienda che decide di parteciparvi per diffondere quanto offerto dal proprio e-commerce o sito web. E nel campo dei programmi di affiliazione, Google AdSense rappresenta il modo più efficace per promuovere i propri prodotti rivolgendo i banner esclusivamente ad un pubblico fortemente targettizzato, dunque interessato a ciò che l’azienda ha intenzione di vendere. Vediamo insieme come funziona Google AdSense.

Native advertising

Sappiamo tutti quanto la pubblicità possa risultare invasiva e molesta: lo è sempre stata, a partire dagli spot in radio ed in Tv, passando per i banner pubblicitari e per i pop up che oramai invadono la maggior parte del web. Tutto ciò che non viene richiesto dall’utente, diventa in automatico fastidioso, soprattutto quando interrompe qualcosa che ci interessa. Questo non accade con il native advertising, una forma promozionale in costante ascesa sul web. Vediamo di cosa si tratta, e perché sta avendo grande successo.

Cos’è il native advertising

Il native advertising, come dice il nome stesso, è una pubblicità che nasce dal contenuto stesso, senza provocare alcuna interruzione ma, al contrario, fondendosi in esso. In altre parole, utilizzando questo metodo il messaggio pubblicitario viene riportato all’interno di un contenuto (che sia un articolo o un video) e posizionato in modo naturale, senza andare fuori tema e anzi sembrando a tutti gli effetti un consiglio all’utente, piuttosto che una pubblicità. Per fare un esempio pratico: un articolo che parla di come fare una vacanza insieme al proprio animale domestico, e che cita un hotel pet-friendly, è un ottimo esempio di native advertising.

Programmi di affiliazione: cosa sono?

In un momento di particolare attenzione delle aziende nei confronti delle tecniche e strategie di web marketing e advertising online, ecco che i programmi di affiliazione si rivelano un ottimo sistema per reclutare bravi blogger su Internet e per collaborare con loro per aumentare il traffico del sito web aziendale o le conversioni in acquisto. Vediamo insieme cosa sono i programmi di affiliazione ed i vantaggi che portano sia agli editori, sia agli inserzionisti.