airlogo

AIR Communication Srl si occupa di Comunicazione Integrata e si rivolge a medie e grandi aziende nazionali e internazionali. AIR Communication è in grado di offrire una consulenza completa e personalizzata, fondata sulla capacità di ascoltare, interpretare e tradurre in strategie, servizi e prodotti mirati le esigenze, gli obiettivi di business e i valori del cliente.

+39 06 83709819

Via Aurelia 547 - 00165 Roma

 

Mondo web

Che cos'è Think with Google

Che cos’è Think with Google

 Photo credit: Evan Lorne / Shutterstock.com

 

Think with Google: tutto quello che c’è da conoscere sul portale di casa Google

Forse non tutti sanno che il colosso mondiale dei motori di ricerca, Google, da diversi anni ha creato un portale utile per tutti i professionisti del settore del marketing digitale: stiamo parlando di Think with Google. In questo articolo andremo ad approfondire che cos’è Think with Google e in che modo può essere uno strumento importante per chi opera nel settore del marketing.

Neuralink ed Elon Musk. Nuove prospettive per l'AI

Neuralink ed Elon Musk. Nuove prospettive per l’AI

Neuralink ed Elon Musk: quali sono le nuove possibilità per l’AI?

Non è passato molto tempo da quando il nuovissimo dispositivo di Elon Musk è comparso nei notiziari di tutto il mondo che già sono nate tantissime domande, varie curiosità e anche numerose riflessioni in merito. Una di queste riguarda l’importante sviluppo dell’Intelligenza Artificiale che potrà seguire alla comparsa di un oggetto che può rivoluzionare il mondo.

Google apre i suoi corsi professionali

Google apre i suoi corsi professionali

Photo credit: AnaLysiSStudiO / Shutterstock.com

Google ti permette di acquisire nuove competenze grazie ai suoi corsi di formazione. I suoi attestati riguardano il mondo del web marketing e sono realizzati con lo scopo di ottenere tutte le conoscenze necessarie e utili spendibili nel mondo digitale.

Google è ad oggi considerato l’eccellenza in questo ambito, dunque una sua certificazione rappresenta un ottimo trampolino di lancio nel mondo professionale.

Social network_ cos'è il cyber-flashing

Social network: cos’è il cyber-flashing

Che cos’è il cyber-flashing?

 

Il cyber-flashing è un fenomeno molto conosciuto e consiste nell’inviare, in maniera del tutto anonima, immagini con contenuti espliciti e qualche volta anche offensivi. Tutto questo può avvenire da sconosciuti attraverso l’app AirDrop di iPhone, per tutti gli altri dispositivi questo fenomeno si può verificare attraverso il Bluetooth.
AirDrop è una funzione esclusiva dei prodotti di casa Apple e permette la condivisione di foto e file a persone random che vengono localizzate entro un raggio di distanza ben preciso.

Fitness e web_ com'è cambiato con il Covid-19

Fitness e web: com’è cambiato con il Covid-19

Il vecchio concetto di fitness e quello nuovo

 

Prima che venisse imposto di rimanere a casa per evitare che il contagio del Coronavirus sfuggisse dal controllo dell’autorità sanitaria, praticare l’attività fisica era sinonimo di giornate trascorse all’aria aperta o presso le diverse strutture attrezzate per lo svolgimento di tale attività.

Poi con la chiusura obbligatoria delle palestre e dei centri fitness, così come il forzato suggerimento di stare a casa, il mondo dell’attività fisica è mutato e ha dovuto trovare nuove strade.
Oggi, quando si parla di attività fisica, si fa riferimento alle lezioni di fitness online che permettono di mantenersi in forma e di avere uno svago.

Le App per supportare la fase 2 del Covid-19

Le App per supportare la fase 2 del Covid-19

In un periodo di emergenza sanitaria come questo, è possibile tutelarsi in molti modi al fine di salvaguardare la propria salute. Sono state sviluppate apposite applicazioni per la fase 2 di questa emergenza Coronavirus. Le app sviluppate per far fronte a questo periodo non servono solo a tracciare i contatti tra le persone, utilizzando la tecnologia per contenere la diffusione del virus, ma sono nate anche app che si propongono di aiutare le attività a riprendere in sicurezza, con sistemi che consentano, ad esempio, di fare code virtuali o di prenotare dei posti in spiaggia.

le skill di Alexa

Le Skill di Alexa

Photo credit: Joni Hanebutt / Shutterstock.com

Alexa è il famosissimo assistente vocale di Amazon, utilizzabile con i dispositivi della gamma Echo che sono in grado di poter interagire con Alexa tramite speaker e altoparlanti.
L’assistente vocale Alexa possiede tantissime funzionalità, come la possibilità di poter impostare sveglie, promemoria, di chiedere quali sono le condizioni meteo, di cercare un informazione particolare su internet o su Wikipedia, ma anche di poter avere una lista della spesa e di poter chiedere al dispositivo Echo di riprodurre musica tramite Amazon Music, Spotify o TuneIn.

Fenomeno Audible tutti i numeri del suo successo

Fenomeno Audible: tutti i numeri del suo successo

Photo credit : Postmodern Studio / Shutterstock.com

 

Celebre in tutto il mondo ed utilizzata da milioni di utenti, la piattaforma Audible, creata dal colosso Amazon, è tra i migliori servizi dedicati all’ascolto degli audiolibri.
Audible, con un catalogo che conta oltre 50.000 audiolibri letti da attori ed interpreti professionisti, permette all’utente di usufruire di un’immensa libreria multimediale in qualsiasi momento della giornata e da qualsiasi dispositivo;

Cosa sono i blockchain e a cosa servono

Sempre più spesso in televisione si sente parlare dell’andamento dei mercati delle criptovalute, in particolare del Bitcoin. Nonostante oggi più o meno tutti abbiano ascoltato o letto una notizia correlata alla criptovaluta più famosa al mondo, sono pochi a conoscere il suo funzionamento. Per questo motivo è fondamentale sapere cosa sono i blockchain e a cosa servono. A seguire la definizione sui blockchain e alcuni esempi pratici circa il loro utilizzo.

AI e web marketing

Anno dopo anno, AI e web marketing dialogano sempre di più tra di loro. L’Intelligenza Artificiale sta iniziando a ricoprire un ruolo importante all’interno della strategia finalizzata alla crescita del business di una determinata azienda. Conosciuta anche come AIM (Artificial Intelligence Marketing), la pratica di utilizzare l’Intelligenza Artificiale nel marketing online è divenuta la regola per centinaia di aziende italiane. I settori dove la consapevolezza è maggiore sono quelli del mondo bancario e finanziario.

Realtà Aumentata e Smartphone

La realtà aumentata è una delle ultime frontiere in campo tecnologico. Conosciuta anche con l’acronimo AR (augmented reality), fornisce informazioni aggiuntive a ciò che l’occhio umano vede. In sintesi, arricchisce la realtà. La tecnologia AR ha uno stretto legame con l’universo degli smartphone. La prima volta che se ne sente parlare è nel lontano 2009, quando l’app Layar per iPhone 3GS consentiva di fornire nome e storia di un determinato sito di interesse se inquadrato con la fotocamera del device. Dopo Apple, la prima a credere seriamente nello sviluppo della tecnologia fu Google. All’inizio con i Google Glass, visori capaci di guidare l’utente in ogni sua azione sostituendosi di fatto allo smartphone, quindi con le tante applicazioni per Android concepite per sfruttare la AR.

Intelligenza Artificiale: dove stiamo andando?

Il settore dell’intelligenza artificiale è uno di quelli che ha fatto maggiori progressi negli ultimi anni. Le novità, una volta messe in commercio, rivoluzioneranno il nostro stile di vita. Sicuramente in meglio. Semplificandolo o permettendoci di risolvere tutta una serie di problemi, in passato apparentemente insormontabili.

Come scoprire le bufale e le fake news sui social?

Photo credit: SFerdon / Shutterstock.com

Tutti, una volta nella vita, hanno condiviso una fake news sui social senza accorgersi subito che si trattava di una delle tante notizie false che popolano il web quotidianamente. Il fenomeno delle bufale in rete è esploso ormai da diversi anni, soltanto negli ultimi tempi però è divenuto oggetto di un serio dibattito tra le istituzioni e i colossi della tecnologia, tra cui Google e Facebook. Le due società americane stanno lavorando da mesi a un piano per individuare ed estromettere le migliaia di fake news presenti in Internet. Nell’attesa che vengano compiuti significativi passi in avanti alla lotta contro le bufale digitali, gli utenti stessi hanno tra le mani gli strumenti necessari per evitare di cadere nella trappola di un fake.

Le migliori App per selfie da star

Il mondo dei social ha rivoluzionato nel giro di pochi anni la realtà quotidiana di milioni di persone. Smartphone sempre più performanti lato fotocamera hanno creato le basi perfette per il fenomeno del momento: il selfie. Oggi, a pesare sulla scelta di un cellulare piuttosto che un altro è la qualità della fotocamera anteriore. Facebook e – soprattutto – Instagram sono stati e rappresentano ancora il veicolo perfetto per la condivisione delle proprie foto. Con la diffusione esponenziale del fenomeno, è aumentata anche la competitività tra gli stessi utenti dei social. Per questo motivo, sono sempre di più le persone che cercano app per selfie per aumentare la qualità dei loro primi piani. Questa guida si pone l’obiettivo di elencare le migliori applicazioni per farsi foto da star per dispositivi Android e iOS.

Aggressività comunicativa sui social network

“Hate speech” lo hanno chiamato. Di cosa stiamo parlando? Dell’odio mostrato da molti in rete, un fenomeno tristemente in espansione che sta lentamente rovinando la comunicazione tra gli utenti che affollano i social media. Ma a cosa è dovuta l’aggressività comunicativa presente nei social network e perché non riusciamo ad avere un dialogo sereno con le altre persone che navigano in rete?

Google Home

Photo credit: pianodiaphragm / Shutterstock.com

Google Home è l’assistente che riuscirà a rispondere a tutte le vostre esigenze e farà in modo che la vostra classica abitazione diventi sempre più smart, grazie anche alle implementazioni del concetto di casa domotica che, in questo frangente, funzionerà mediante l’utilizzo della vostra voce.