Cosa sono i blockchain e a cosa servono

Cosa sono i blockchain e a cosa servono

Sempre più spesso in televisione si sente parlare dell’andamento dei mercati delle criptovalute, in particolare del Bitcoin. Nonostante oggi più o meno tutti abbiano ascoltato o letto una notizia correlata alla criptovaluta più famosa al mondo, sono pochi a conoscere il suo funzionamento. Per questo motivo è fondamentale sapere cosa sono i blockchain e a cosa servono. A seguire la definizione sui blockchain e alcuni esempi pratici circa il loro utilizzo.

Cosa sono i blockchain: definizione semplice

Letteralmente significa catena di blocchi. Per la verità, si tratta di una definizione un po’ vaga che non consente ai neofiti di capire cosa sono realmente i blockchain. Assegnare una definizione semplice alla tecnologia blockchain non è così semplice, anche perché si tende a dimenticare che alla base della nuova rivoluzione del web vi è un meccanismo molto complesso. Immaginando di avere di fronte una persona che non ha mai sentito parlare di criptovalute e che vorrebbe capire quale tecnologia ci sia alla base di tutto, l‘insieme delle catene di blocchi potrebbe essere definito un grande registro digitale attraverso cui si tiene traccia di una transazione o un particolare evento. Qualsiasi nuova modifica comporta l’aggiunta di un nuovo blocco alla catena, previa l’approvazione dell’intera rete di computer collegata a essa. Per questo motivo, la tecnologia basata sui blockchain è considerata sicura, considerando che qualsiasi cambiamento deve prima essere approvato dalla rete per essere effettivamente aggiunto/registrato nel registro. La tecnologia è costituita complessivamente da 5 elementi: nodi (i server dei partecipanti), transazione (dati dello scambio che devono essere approvati dai partecipanti), blocco (insieme delle transazioni), ledger (il registro accessibile a tutti i partecipanti dove vengono annotate tutte le transazioni), hash (identifica attraverso una stringa univoca ciascun blocco della catena). Nel corso del tempo, i blocchi della catena possono subire una deviazione. Ciò si verifica quando c’è un cambiamento delle regole oppure si rende necessaria la rimozione di un blocco. La deviazione è conosciuta con il nome di fork. Uno dei più famosi fork nella storia è identificato in Bitcoin Cash, risultato della deviazione dalla blockchain Bitcoin. Di recente, il fork di Bitcoin Cash ha causato il crollo dei mercati delle criptovalute, che nel giro di pochi giorni hanno perso oltre 40 miliardi di capitalizzazione azionaria.

Come vengono utilizzati i blockchain: esempi pratici

L’impiego dei blockchain si rende necessario ogni volta che si è in presenza di una transazione e viene richiesta sicurezza e la massima trasparenza possibile. Un esempio pratico può essere la vendita di una casa, situazione che implica la presenza di un acquirente e un venditore. Basando la gestione della transazione sui blockchain, in un primo momento si creano le cosiddette Cryptographic Key, che contengono le informazioni basilari della transazione (prezzo immobile, dati personali di acquirente e venditore, ecc.). Il passo successivo è formato dalla firma digitale e chiave pubblica dei due protagonisti della transazione, per la quale viene quindi creato un blocco che viene sottoposto alla verifica, approvazione e archiviazione dei partecipanti alla blockchain. Una volta archiviata, la transazione entra a far parte della catena di blocchi. Nel caso del Bitcoin, i blockchain assicurano che vengano registrate in maniera sicura le transizioni tra gli utenti, vale a dire lo scambio di criptovalute tra due persone. La tecnologia relativa alla catena di blocchi può essere impiegata inoltre durante una votazione online, in modo che qualsiasi voto venga certificato e archiviato in modo sicuro e trasparente.

Cosa sono i blockchain e a cosa servono ultima modifica: 2018-11-22T08:00:27+00:00 da andrea salis
2018-11-21T14:15:41+00:00

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

CHIAMACI ALLO 06 83709819, oppure inserisci la tua email ti ricontatteremo al più presto!
INVIA
close-link
HAI BISOGNO DI AIUTO