Audit SEO

Audit SEO

Sottolineare che l’insieme di tutte le tecniche SEO è fondamentale per posizionare in maniera ottimale il proprio sito sul web è superfluo. La SEO riveste un ruolo di primaria importanza per garantire successo e traffico al proprio portale online, per questo motivo l’attenzione che bisogna rivolgere a questo tema non è mai troppa.
Ciò significa che, anche quando si ritiene di aver applicato in maniera ottimale tutte le tecniche e strategie SEO, è sempre meglio disporre di uno strumento in grado di verificare la loro efficacia. Uno strumento di questo genere è un documento che prende il nome di Audit SEO.

Un’analisi puntuale e completa

Mettere in pratica in modo ottimale una SEO Audit non è di certo semplice. È opportuno che l’Audit SEO venga svolta da un esperto del settore, il quale disponga di un metodo capace di evidenziare in modo univoco i pregi e i difetti delle varie tecniche SEO applicate a un portale web. È importante raccogliere i dati in maniera efficace: durante questa fase i tool di analisi sono caldamente consigliati.

Analisi tecnica onpage

L’audit SEO esamina gli elementi tecnici che caratterizzano il sito web. L’Audit analizza il numero di pagine indicizzate, la completezza e correttezza del protocollo di esclusione robot.txt, l’adeguatezza del dominio e degli URL presenti nel sito web (che non devono essere troppo lunghi, né difficili da individuare per gli algoritmi dei motori di ricerca) e l’accessibilità del portale.
L’analisi tecnica prevede anche lo studio del codice HTML, che include i title tag, meta description, le dimensioni e l’ottimizzazione delle immagini e molti altri elementi.

Quando si fa un’analisi SEO verranno rilevati eventuali errori.

Ecco alcuni esempi:

  • Tag Title Duplicati
  • Se sono presenti più H1 in una pagina
  • Pagine non trovate (errore 404)
  • Tag Title troppo lunghi
  • Mancanza di meta description
  • Mancanza di Alt Tag nelle immagini
  • Se alcune pagine sono bloccate da robot.txt
  • Se ci sono link rotti
  • Se è necessario comprimere delle pagine per avere un tempo di caricamento inferiore

L’audit SEO in sé consiste, quindi, in un’analisi di tipo prettamente tecnica del sito. Una volta effettuata questa analisi, per completare lo studio SEO si faranno ulteriori analisi.

Analisi SEO

L’analisi di mercato

Prima ancora di analizzare il sito web sia dal punto di vista tecnico che da quello contenutistico, è importante conoscere l’andamento del settore in cui il portale è integrato. L’analisi di mercato è indispensabile per individuare i competitors più forti nel settore, per studiare i loro punti di forza e anche per mettere in evidenza le parole chiave di maggiore importanza nel segmento di mercato in questione. Studiare questi parametri è utile per essere in grado di confrontare i dati ottenuti dall’analisi del portale con quelli dei principali concorrenti.

Analisi dei contenuti

In questa categoria, l’Audit SEO presta particolare attenzione alla corretta scrittura dei contenuti all’interno delle pagine, alla presenza ottimale delle keywords in termini di quantità e densità, nonché alla formattazione di parole e locuzioni. L’analisi dei contenuti presta particolare attenzione anche alla struttura dei testi, che devono essere facilmente leggibili e divisi in paragrafi omogenei.

Analisi tecnica dell’accessibilità e dell’usabilità

Un sito web ricco di informazioni e dall’aspetto gradevole deve essere anche facilmente utilizzabile. Ciò significa che l’aspetto estetico non deve compromettere l’esperienza di utilizzo dell’utente. Questa parte dell’Audit SEO è dunque imputata ad analizzare il corretto funzionamento del portale; tra i criteri di valutazione rientra anche l’ottimizzazione del sito web per la navigazione da smartphone e tablet.

Audit SEO ultima modifica: 2018-04-05T09:24:40+00:00 da andrea salis
2018-07-17T09:03:35+00:00

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

CHIAMACI ALLO 06 83709819, oppure inserisci la tua email ti ricontatteremo al più presto!
INVIA
close-link
HAI BISOGNO DI AIUTO